COMPENSATORE DI TRAIETTORIA PESI INGOMBRI E AFFIDABILITA' - Armeria Ermesport Grosio

carrello e-commerce
Google+
Logo YouTube
Swarovski Logo
Logo Ermesport
Logo PayPal

L'ARMERIA DEI CACCIATORI!!! 

...A GROSIO DAL 1983!!!

Armeria Ermesport
Vai ai contenuti

COMPENSATORE DI TRAIETTORIA PESI INGOMBRI E AFFIDABILITA'

In questa pagina vogliamo sfatare alcuni pregiudizi e false notizie diffuse nel Web e sui vari social media che affrontano l'argomento "Compensatore di Traiettoria" in maniera superficiale ed incompetente.

"La torretta balistica, a differenza dei vecchi compensatori, non richiede di inserire ingombranti, complessi e pesanti meccanismi nel delicato assemblaggio fra ottica e attacchi. La torretta balistica offre quindi maggiori garanzie tecniche di preciso funzionamento, pur senza aumentare significativamente il peso dell’ottica e senza comprometterne l’estetica. Il tutto a costi nettamente inferiori rispetto ai “compensatori” ormai obsoleti."

Facciamo chiarezza su tutti gli aspetti evidenziati:

  • il termine "obsoleto" è utilizzato in maniera impropria, in quanto il suo significato è: inattuale, passato di moda, andato in disuso (Fonte Treccani); con buona pace di chi ha fatto questa affermazione, il Compensatore di Traiettoria è attuale, in uso, alla moda e, non in ultimo, rivoluzionario (termini contrari ad "obsoleto" Fonte Treccani). Se questo termine, utilizzato in maniera impropria, voleva esprimere l'idea di uno strumento del passato, allora anche la torretta balistica lo è; il MOISIN NAGANT nella foto di seguito ne è una prova.
MOISIN NAGANT del 1931 con ottica compensata
   Quindi delle due l'una: o sono entrambi strumenti antichi e non più in uso o sono entrambe idee rivoluzionarie e, per questo, sempre attuali.

  • gli aggettivi utilizzati per descrivere il sistema: "ingombranti complessi e pesanti meccanismi" sono inesatti e menzogneri. Bilancia alla mano vi possiamo dimostrare che il nostro sistema di compensazione unito ad un'ottica di nuova generazione come lo Zeiss V6 illuminato, non solo non è pesante, come si dice, ma è persino più leggero di un'ottica come il Leica Magnus illuminato con Bdc e una classica scina picatinny con anelli Leupold Mark 4.
Scina Picatinny + anelli Leupold Mark4 da 30mm + Leica Magnus Illuminato 2,4-16x56 con BDC peso 1.115 gr.
Compensatore + anelli Leupold da 30mm + Zeiss Conquest V6 Illuminato 2,5-15x56 peso 1.020 gr.
Leupold basi QRW + anelli PRW da 30mm + Leica Magnus Illuminato 2,4-16x56 con BDC peso 1.005 gr.
Come potete vedere il nostro sistema è tra i più leggeri proposti sul mercato, eccede di soli 15 grammi dalla combinazione di attacco super leggero e ottica con torretta Balistica ed è decisamente meno pesante dell'assemblamento scina e ottica BDC. Vogliamo sottolineare che l'accoppiata scina Picatinny e anelli  Mark 4 è la più utilizzata dai tiratori Sniper in quanto ritenuta robusta e affidabile, grazie al nostro sistema hanno un'alternativa leggera che integra un sistema balistico di ineguagliabile precisione.
Diamo credito ad un'unica affermazione fatta: il nostro sistema è complesso, ma lo è per noi che lo abbiamo creato e sviluppato negli anni; al contrario è semplicissimo per chi lo deve utilizzare! Una chiarissima ghiera graduata...
COMPENSATORE DI TRAIETTORIA PESI ED INGOMBRI
Il termine "ingombrante" (significato: voluminoso, che occupa un'eccessiva quantità di spazio) è usato in modo inappropriato come risulta ben visibile dalle foto.
COMPENSATORE DI TRAIETTORIA PESI ED INGOMBRI
Qui mettiamo in relazione il compensatore e due attacchi comunemente utilizzati, dimostrando come le differenze dimensionali sono irrilevanti.
Qui confrontiamo il compensatore e la scina Picatinny con anelli Mark4 e, grazie al calibro, evidenziamo come l'utilizzo del nostro dispositivo non incrementi la distanza tra ottica e canna.
  
  • L'affermazione che la torretta offre "maggiori garanzie tecniche di preciso funzionamento" è palesemente inesatta.   
Consideriamo un'ottica come il Leica Magnus con BDC: questo si basa sul semplice principio per cui il clic, che non è possibile frazionare, corrisponde a 1 cm a 100 metri , quindi se la tabella balistica della mia munizione indica un calo di 4,5 cm ad una determinata distanza dovrò scegliere per arrotondamento. Se tarando la mia ottica a 100 metri includo a priori 0,5 cm di errore (dovuto all'imposibilità di frazionamento), a 500 metri questo diventa 2,5 cm e a 800 metri 4 cm, che sommato ad altre incognite tipo parallasse, condizioni atmosferiche, concitazione del momento ecc. potrebbe allargare di parecchio la rosata. Per contro il movimento continuo del compensatore permette di posizionarsi esattamente sul punto di compensazione corretto, azzerando completamente l'errore congenito della torretta.
Questo solo per chiarire che le garanzie di precisione sono, per concetto, insite solo nel Compensatore di Traiettoria.
 
Abbiamo affrontato l'argomento solo per puntualizzare l'inesattezza di certe affermazioni; siamo consapevoli dell'assoluta validità di entrambi i sistemi di compensazione (Compensatore di Traiettoria - Torrette Balistiche) e siamo ancor più coscienti di quanto sia fondamentale la cura di ogni dettaglio, l'esperienza e la professionalità artigianale nel mondo reale  più che le “chiacchiere del web”.
Ermesport S.R.L. P.Iva 00936160142
Via Milano, 36, 23033 Grosio SO, Italy
Tel./Fax 0342 847280
VISORE NOTTURNO DIGITALE YUKON
VISORE NOTTURNO DIGITALE PULSAR
VISORI NOTTURNI DA CACCIA ERMESPORT
TIKKA T3X RIFLES
BLASER RIFLES
BERGARA RIFLES
Sports Optics Caccia
Torna ai contenuti